Radiofrequenza Vaginale

Sempre più donne sono affette dalla Sindrome di Rilassamento Vaginale (SRV), un fenomeno che provoca la perdita di struttura vaginale e la conseguente lassità muscolare. Finora la SRV era stata trattata solo attraverso la chirurgia: da oggi finalmente,possiamo ottenere risultati uguali e addirittura migliori, rispetto ai trattamenti invasivi, per il ringiovanimento vaginale, senza rischio di infezione e senza convalescenza post-chirurgica.

La nostra apparecchiatura è la soluzione più evoluta per i disturbi ginecologici: attraverso le sonde,progettate specificamente per i trattamenti intracavitari del canale vaginale, si ottiene un recupero sostanziale della forma e della funzionalità regolare dei tessuti trattati.

Un trattamento efficace e indolore: una tecnologia sicura e innovativa.
E’ un dispositivo a radiofrequenza, basato sulla tecnica di trasferimento energetico capacitivo resistivo: la macchina perfetta per trattare la perdita di struttura della vagina e la conseguente lassità muscolare, con un approccio intracavitario ed extracavitario. La stimolazione del collagene nella fascia endopelvica , ottenendo un serraggio termico e rassodante, porta il canale vaginale a recuperare la sua forma ottimale, rinforzando tessuti e muscoli. Il risultato è una maggiore soddisfazione sessuale e un miglioramento della qualità della vita.

La nostra apparecchiatura stimola il microcircolo epiteliale dell’organo e il metabolismo dei fibroblasti per la produzione di collagene ed elastina, ossigena ed aumenta l’apporto dei nutrienti ai tessuti, migliora la lubrificazione vaginale, ripristina l’equilibrio della mucosa.

Il tutto con un dispositivo medicale che garantisce la massima ergonomia, il controllo esterno della direzione dell’inserimento della sonda, l’assoluta sterilità grazie alle membrane protettive monouso.

Lascia un commento